Come eseguire un Rituale di Luna Nuova

Marzo 14, 2021by Marta Selene
https://secureservercdn.net/160.153.137.218/c0f.b4c.myftpupload.com/wp-content/uploads/2021/03/pexels-andre-moura-2747553-1-683x1024.jpg

Eseguire un rituale di Luna Nuova rappresenta un’ottima occasione per formulare le intenzioni su cui intendiamo lavorare nel corso del seguente ciclo lunare.

La fase di Luna Nuova rappresenta proprio questo: un nuovo inizio. Le energie, in questo particolare momento, sono neutrali e dunque ci pongono nelle condizioni di concentrare le nostre attenzioni sul cambiamento e sulla crescita che desideriamo manifestare nelle nostre vite.

È il momento migliore per dare vita a nuove abitudini, ripromettersi di portare energia positiva nelle relazioni esistenti o di crearne di nuove, concentrarsi sui progetti che intendiamo portare avanti o su quelli che vorremmo vedere nascere.

Insomma, la parola chiave per questo periodo è pianificare!

Tuttavia, la parte solitamente più impegnativa è proprio la formulazione delle intenzioni. È un processo di lettura interiore molto importante, che ci pone nell’ottica di fermarci per scandagliare le emozioni che si agitano dentro di noi e osservare quali aspetti della nostra vita meritano una particolare attenzione in quel momento.

Come fare a capirlo? Solitamente, è il nostro intuito, o il nostro istinto, a suggerircelo: basta rimanere in ascolto!

Normalmente, è proprio a questo che serve lo Shadow Work che caratterizza la fase di Luna Calante. Ci aiuta a sederci con le nostre ombre, a visualizzare ciò che ci turba dal profondo, perché evidentemente è proprio su quell’aspetto che siamo chiamati a lavorare. Ignorare i messaggi del nostro inconscio conduce al rischio che queste tensioni si trascineranno ed esploderanno poi nei modi più inaspettati.

I rituali di Luna Nuova seguono il lavoro con l’ombra ed è proprio questa l’occasione migliore per dichiarare la nostra volontà di concentrare la nostra attenzione su quanto emerso durante la fase di Luna Calante.

Come eseguire un Rituale di Luna Nuova?

Eseguire un rituale di Luna Nuova è facilissimo e in questo articolo ti guiderò nell’esecuzione di un rituale molto semplice. L’ideale sarebbe realizzare il rituale entro le sei ore che seguono l’evento lunare, poiché in questo lasso di tempo le energie sono tendenzialmente più intense. Se però non riesci, puoi comunque farlo nei due giorni successivi – la Luna non scappa!

Considera questo un piccolo suggerimento, un punto di partenza da cui poi sviluppare il tuo personalissimo rituale, perché tu possa imparare a esprimerti assecondando sempre il tuo sentire!

Crea uno spazio sacro

Per spazio sacro non si intende un altare – puoi anche realizzarne uno, se proprio preferisci. Lo spazio sacro è un luogo in cui poterti sentire protetta e al sicuro durante qualsiasi pratica. Può essere l’angolo della casa in cui pratichi meditazione, il tuo studio, un terrazzino, un angolo del giardino. L’importante è che sia un ambiente per te confortevole, magico, in cui poter lasciare il tuo cuore e la tua anima liberi di esprimersi, senza distrazioni!

Accendi una candela bianca

L’uso rituale delle candele ha lo scopo di ristabilire un contatto con il divino. È come se stessimo dichiarando di voler creare apertura tra il mondo materiale, rappresentato dalla cera, e quello spirituale, rappresentato dalla fiamma e dal fumo che si levano dalla candela. In particolare, la candela bianca simboleggia pace, luce, protezione e serenità. Accendere una candela bianca ci aiuta a centrarci nel nostro spazio sacro e soprattutto a supportarci nella creazione delle nostre intenzioni, attirando a noi energie positive e allontanando quelle negative.

Purifica l’ambiente

Anche in questo caso, la purificazione dell’ambiente è utile a far sì che si dissolvano le energie negative formatesi in precedenza. Questo procedimento ci aiuta a fare pulizia e creare spazio perché le nostre intenzioni possano scorrere liberamente, senza incontrare alcuno ostacolo energetico mentre le formuliamo. Per purificare l’ambiente, ti sarà sufficiente accendere uno stick di Palo Santo, di Salvia Bianca o in alternativa di incenso, e agitarlo nell’ambiente, lasciando che il fumo lo avvolga ripulendolo da tutte le energie stagnanti.

Pratica centratura

Connettiti con il tuo Sé superiore: ascolta ciò che ha da dirti. Metti una musica rilassante in sottofondo e siediti per qualche minuto in meditazione, circondata dal profumo dell’incenso. Entra in contatto con le tue energie più profonde e rimani in ascolto. Ci sono delle sensazioni più intense di altre? Dei pensieri che prevalgono rispetto ad altri? Lascia che le intenzioni arrivino direttamente a te tramite l’intuito. Accogli tutto ciò che ricevi e preparati a esprimerlo.

Formula le tue intenzioni

La parte più importante del rituale di Luna Nuova è la formulazione delle intenzioni. Munisciti di carta e penna e comunica le tue intenzioni alla Luna. Ricordati di formularle sempre al presente. Non utilizzare espressioni al futuro come “Mi impegnerò”, “Farò”, “Dirò”, “Andrò”, perché questo ti porterà inconsciamente a posporre il lavoro in un futuro non ben definito. Al contrario, formulare le intenzioni in modo affermativo, al tempo presente, fa in modo che il processo si attivi immediatamente e ti aiuterà a visualizzare e a manifestare subito il cambiamento che auspichi nella tua vita. Keep it simple! Formula intenzioni realistiche, sulle quali puoi lavorare nel quotidiano senza caricarti del peso di aspettative gigantesche!

Se hai qualche dubbio su come formulare le tue intenzioni, ti do qui qualche esempio.

  • Nutro il mio corpo con amore;
  • In me scorre la creatività divina;
  • Permetto al mio corpo di muoversi secondo i suoi tempi;
  • Lascio sempre che le mie emozioni fluiscano senza giudizio;
  • Sono aperto/a a ricevere e a dare amore incondizionato;
  • Le mie relazioni sono sane e piene di gioia;
  • Ho il potere di creare abbondanza nella mia vita;
  • Amo la mia vita e mi impegno a renderla ogni giorno ricca di significato;
  • La meditazione mi aiuta a connettermi con il mio Sè superiore;
  • Rispetto e accolgo tutte le mie emozioni e ascolto i loro insegnamenti.

Se ti rendi conto di aver alzato un po’ troppo l’asticella e pensi di non essere pronta a lavorare su determinati aspetti, non preoccuparti: puoi sempre rivedere le tue intenzioni e aggiustare il tiro strada facendo!

Consegna le tue intenzioni alla Luna – Let it burn! 🔥

Questa è la parte del rituale di Luna Nuova che più preferisco – ho sviluppato un piacere sadico nel vedere le cose bruciare! – e vi consiglio di eseguirla all’aperto per evitare di far partire l’allarme antincendio o peggio, appicarne uno 🤣! Andrà bene anche aprire la finestra, se non disponete di uno spazio apposito, l’importante è che il fumo esca fuori della stanza e voli alto in cielo. Perché bruciamo le nostre intenzioni? Il fuoco ha un potere trasmutativo incredibile. Distrugge, ma allo stesso tempo trasforma la materia e, tramite il fumo, la riconsegna all’Universo in forma eterea. In questo modo, ci stiamo mostrando fiduciosi nei confronti delle energie cosmiche, alle quali stiamo consegnando le nostre intenzioni.

Questo però non significa lavarsene le mani e dire: “OK, Universo, ora pensaci tu!” La responsabilità rimane sempre e solo nostra; alla fine spetta solo a noi creare la vita dei nostri sogni. Attraverso questo rituale, ci stiamo mostrando aperti e collaborativi, come a voler dire all’Universo: “Ti ascolto, mi fido della tua guida, sono pronta a ricevere i segnali che mi invierai e mi impegnerò a canalizzarli nelle aree della mia vita che meritano attenzione”.

Ricorda: l’Universo ha sempre a cuore le nostre sorti, sa sempre ciò che è premiante per noi e per la nostra crescita e non mancherà di farcelo sapere. Ma ha bisogno di saperci pronti a ricevere e a collaborare, per creare insieme circoli positivi per noi stessi e per chi ci circonda.